L’azione sconsiderata compiuta nei giorni scorsi da alcuni malfattori è difficile da rimuovere, ma ha stimolato una corsa alla solidarietà che restituisce dignità alla città e a tutti i catanesi. Ieri pomeriggio, infatti, sono stati consegnati i regali di Natale ai bambini ricoverati nel reparto di Pediatria del Garibaldi Nesima e a quelli in attesa al Pronto Soccorso, in sostituzione di quelli rubati alcuni giorni addietro e che erano stati raccolti dall’Associazione Rinascendo.

Immediatamente dopo il furto, il Sindaco di Catania, Enzo Bianco, aveva lanciato un appello affinché se ne raccogliessero di nuovi e subito numerose iniziative sono partite in ogni angolo del territorio. Ieri è avvenuta la prima consegna dei nuovi giocattoli, direttamente donati da Ikea e St Microelettronics, grazie al prezioso lavoro di coordinamento condotto dall’assessore Salvo di Salvo. A distribuirli personalmente sono stati proprio il Sindaco e il direttore generale dell’Arnas Garibaldi Giorgio Santonocito.

Alla visita ai bambini, tra gli altri, erano presenti anche l’assessore Valentina Scialfa, il direttore generale dell’Asp di Catania, Giuseppe Giammanco, i dirigenti medici di presidio Rita Mangiagli e Salvatore Gullotta, gli operatori sanitari del reparto, il direttore di Ikea, Rosario Caffo e quello di St Microelettronics, Francesco Gaiazzone.