Accesso Civico

Artt. 5 e 5-bis del d.lgs. 33/2013, modificato dall'art. 6 del d.lgs. 97/2016

 

Ad integrazione delle disposizioni di cui alla legge n. 241/1990, l'art. 5 del D.Lgs. n. 33/2013, come modificato dall'art. 6 del D.Lgs. n. 97/2016, riconosce il diritto di:

  • richiedere alle Amministrazioni documenti, informazioni o dati per i quali è prevista la pubblicazione obbligatoria, nei casi in cui gli stessi non siano stati pubblicati nella sezione "Amministrazione Trasparente" del sito web istituzionale (ACCESSO CIVICO SEMPLICE);

 

  • accedere ai dati e documenti detenuti dalle Pubbliche Amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione obbligatoria, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti secondo quanto previsto dall'art. 5 bis (ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO, c.d.FOIA).

 

Tale diritto può essere esercitato da chiunque, è gratuito (salvo il rimborso del costo effettivamente sostenuto e documentato dall'amministrazione per la riproduzione su supporti materiali) e non deve essere motivato.

 

Con deliberazione n. 177 del 26/10/2017 è stato adottato il "Regolamento per l'esercizio del diritto di accesso agli atti ed ai documenti amministrativi, del diritto di accesso civico e del diritto di accesso civico generalizzato", all'interno del quale sono state disciplinate le tre tipologie di accesso attualmente in vigore.

REGOLAMENTO

MODULISTICA

 

Di seguito si riportano le modalità con cui esercitare il diritto di Accesso Civico Semplice e di Accesso Civico Generalizzato nonchè gli uffici competenti a cui presentare le richieste di accesso.

 

ACCESSO CIVICO SEMPLICE

La richesta di Accesso Civico deve essere presentata al Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza all'indirizzo e-mail: accesso.civico@ao-garibaldi.ct.it.

Il procedimento si conclude nel termine di trenta giorni dalla presentazione dell'istanza.

In caso di accoglimento della richiesta, il RPCT dispone la pubblicazione sul sito dei dati, delle informazioni o dei documenti richiesti e provvede a comunicare al richiedente l'avvenuta pubblicazione dello stesso, indicandogli il relativo collegamento ipertestuale. Se quanto richiesto risulta già pubblicato all'interno del sito web aziendale, il RPCT ne dà comunicazione al richiedente indicando il relativo collegamento ipertestuale.

 

Potere sostitutivo

In caso di ritardo o mancata risposta del RPCT il richiedente può ricorrere al titolare del potere sostitutivo designato il quale, verificata la sussistenza dell'obbligo di pubblicazione, entro il termine di 15 giorni dispone la pubblicazione di quanto richiesto e provvede ad informare il soggetto richiedente.

Titolare potere sostitutivo

Dott. Giovanni Annino - Direttore Amministrativo

E-mail: direttore.amministrativo@ao-garibaldi.ct.it

 

 

ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO (FOIA)

La richesta di Accesso Civico Generalizzato deve essere presentata all'Ufficio che detiene i dati, le informazioni ed i documenti oggetto della richiesta, ad uno dei seguenti indirizzi e-mail:

- SETTORE AFFARI GENERALI, SVILUPPO ORGANIZZATIVO E RISORSE UMANE: settoreaffarigenerali@pec.ao-garibaldi.ct.it

- SETTORE PROVVEDITORATO ED ECONOMATO: provveditorato@pec.ao-garibaldi.ct.it.

- SETTORE TECNICO: settore.tecnico@pec.ao-garibaldi.ct.it

- SETTORE FACILITY MANAGEMENT: facilitymanagement@pec.ao-garibaldi.ct.it

- SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO: ecofin@pec.ao-garibaldi.ct.it

DIREZIONE AMMINISTRATIVA: direttore.amministrativo@pec.ao-garibaldi.ct.it

- DIREZIONE SANITARIA: direttore.sanitario@pec.ao-garibaldi.ct.it

- DIREZIONE MEDICA DI PRESIDIO GARIBALDI-CENTRO: direzionemedicacentro@pec.ao-garibaldi.ct.it

- DIREZIONE MEDICA DI PRESIDIO GARIBALDI-NESIMA: direzionesanitaria.nesima@pec.ao-garibaldi.ct.it

Il procedimento si conclude nel termine di trenta giorni dalla presentazione dell'istanza salvo la presenza di soggetti controinteressati, i quali - laddove l'istanza incida su interessi dei predetti soggetti controinteressati e non riguardi documenti oggetto di pubblicazione obbligatoria - possono presentare, nel termine di 10 giorni, una motivata opposizione alla richiesta di accesso pervenuta.

In caso di accoglimento della richiesta, nonostante l'opposizione del controinteressato, l'ufficio preposto provvede a trasmettere i dati, le informazioni o i documenti richiesti al soggetto richiedente.

 

Richiesta di riesame

In caso di diniego totale o parziale della richiesta o di mancata risposta, il richiedente può presentare richiesta di riesame al Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza, il quale decide entro il termine di 20 giorni, dandone comunicazione al soggetto richiedente.

In caso di mancato accoglimento, totale o parziale, dell'opposizione presentata dal controinteressato, quest'ultimo può presentare richiesta di riesame al Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza, il quale decide entro il termine di 20 giorni, dandone comunicazione al controinteressato.

Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza

Dott.ssa Gaetana Bonanno

E-mail: accesso.civico@ao-garibaldi.ct.it

 

Ipotesi di esclusione

L'accesso ai dati e ai documenti detenuti dalle Pubbliche Amministrazioni, ulteriori a quelli oggetto di pubblicazione, deve avvenire nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi pubblici e privati, e salvi i casi di segreto o di divieto di divulgazione previsti dall'ordinamento. 

Per maggiorni informazioni è possibile consultare le Linee Guida ANAC recanti indicazioni operative ai fini della definizione delle esclusioni e dei limiti all'accesso civico.

 

 

MODULI ALLEGATI

Richiesta di Accesso Civico   (formato doc)

Richiesta di Accesso Civico Titolare Potere Sostitutivo (formato doc)

Richiesta di Accesso Civico Generalizzato (formato doc)

Richiesta di riesame soggetto richiedente (formato doc)

Richiesta di riesame controinteressato (formato doc)

 

 

 

 

 

 

 

Data di pubblicazione: 01/01/2014 - Data ultimo aggiornamento: 14/03/2018