Comitato Unico Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni (CUG)

 

Funzioni

L’art. 21 della L. 04/11/2010 n. 183 (c.d. "collegato lavoro") modificativo dell’art.57 del D.Lgs. n.165/2001, nell'ambito delle "Misure atte a garantire pari opportunità, il benessere di chi lavora e assenza di discriminazioni nelle Amministrazioni pubbliche", ha previsto la costituzione del "Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni" (C.U.G.).

Il C.U.G. si afferma come soggetto attraverso il quale il legislatore, tenendo conto delle criticità esistenti, intende realizzare l'assenza di ogni forma di discriminazione, diretta e indiretta, relativa al genere, all'età, all'orientamento sessuale, alla razza all'origine etnica, alla disabilità, alla religione o alla lingua nell'accesso, del trattamento e nelle condizioni di lavoro, nella formazione professionale, negli avanzamenti di carriera, nella sicurezza sul lavoro.

Il CUG promuove, altresì, la cultura delle pari opportunità ed il rispetto della dignità della persona nel contesto lavorativo, attraverso la proposta agli organismi competenti di piani formativi per tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori ed anche attraverso un continuo aggiornamento per tutte le figure dirigenziali, perseguendo i seguenti obiettivi:

  - Assicurare, nell'ambito del lavoro pubblico, parità e pari opportunità di genere, rafforzando la tutela delle lavoratrici e dei lavoratori e garantendo l'assenza di qualunque forma di violenza morale o psicologica e di discriminazione, diretta e indiretta relativa al genere, all'età, all'orientamento sessuale, alla razza, all'origine etnica, alla disabilità, alla religione e alla lingua, conformemente alle indicazioni dell'Unione Europea.

  - Favorire la realizzazione di un ambiente di lavoro caratterizzato dal rispetto dei principi di pari opportunità, di benessere organizzativo e di contrasto di qualsiasi forma di discriminazione e di violenza morale o psichica nei confronti delle lavoratrici e dei lavoratori anche al fine del miglioramento delle prestazioni lavorative e dell’ottimizzazione della produttività del lavoro.

  - Razionalizzare e rendere efficiente ed efficace l'organizzazione della Pubblica Amministrazione anche in materia di pari opportunità, contrasto alle discriminazioni e benessere delle lavoratrici e dei lavoratori, tenendo conto delle novità introdotte dal D.lgs 150/2009 e delle indicazioni derivanti dal decreto legislativo 9 aprile 2008, 11.8 l (T.U. in materia della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro), come integrato dal decreto legislativo 3 agosto 2009, n.106 (Disposizioni integrative e correttive del d.lgs. 81/2008 ) e dal decreto legislativo n.198/ 2006, come modificato dal decreto legislativo 25 gennaio 2010, n.5 (Attuazione della direttiva 2006/54/CE relativa al principio delle pari opportunità e della parità di trattamento fra uomini e donne in materia di occupazione e impiego).

 

Componenti

Il Comitato Unico di Garanzia dell'ARNAS "Garibaldi" è stato costituito con deliberazione n. 831 del 17/12/2019 successivamente rettificata, modificata ed integrata con deliberazioni n. 900 del 30/12/2019 e n. 403 del 15/04/2021.

 

Ad oggi risulta composto:

Dott.ssa Aurelia Scibilia (presidente)

Dott.  Alfio Marchese (segretario)

Dott.ssa Maria C. Agnello

Dott.ssa Giuseppina Russo

Dott.ssa Simona Marino

Dott. Salvatore Asero

Dott. Marco Mattina

Dott.ssa Gabriella Buffardeci

Dott.ssa Giuseppina Ardizzone

 

Regolamento

Con deliberazione n. 250 del 08/03/2021 è stato adottato il Regolamento Aziendale del Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni.

REGOLAMENTO CUG

 

Contatti

Dott. Alfio Marchese (segretario)

Tel. 095/7594936

Mail: cug@arnasgaribaldi.it